Keith Ellison del Minnesota AG è dotato di 'Antifa Handbook'?

Immagine tramite Screencapture

Richiesta

Il procuratore generale del Minnesota Keith Ellison una volta ha twittato una foto di se stesso con in mano un libro intitolato 'Antifa: The Anti-Fascist Handbook'.

Valutazione

Vero Vero A proposito di questa valutazione

Origine

Alla fine di maggio 2020, le manifestazioni contro la brutalità della polizia e l'ingiustizia razziale si sono diffuse rapidamente in tutta l'America in seguito alla morte di George Floyd, un uomo di colore disarmato, sotto la custodia degli agenti di polizia di Minneapolis. Questi eventi a volte hanno provocato scontri violenti tra la polizia e il pubblico. Senza respiro e falso presto seguirono voci su membri del movimento di estrema sinistra 'antifa' spediti in tutto il paese a bordo di autobus per seminare violenza e discordia in varie grandi città, elevando questo movimento diffuso al livello di uno spauracchio nazionale.



Al culmine di questo panico, il vicedirettore delle comunicazioni per la campagna Trump 2020 Matt Wolking twittato uno screenshot di un tweet apparentemente del procuratore generale del Minnesota Keith Ellison - chi lo è supervisione la risposta di quello stato agli ufficiali coinvolti nella morte di Floyd - tenendo in mano una copia del libro 'Antifa: The Anti-Fascist Handbook' e scherzando sul fatto che il libro 'incuterebbe paura' nel cuore del presidente degli Stati Uniti Donald Trump:



Da allora il tweet è stato cancellato, ma le sue versioni archiviate dimostrano che lo screenshot condiviso da Wolking è un file tweet autentico dal 3 gennaio 2018.



Il libro era stato pubblicato solo pochi mesi prima dall'allora studioso di Dartmouth Mark Bray , un ex attivista di Occupy Wall Street e 'storico dei diritti umani, del terrorismo e del radicalismo politico nell'Europa moderna'. Il libro, come rivisto di The New Yorker, 'è molte cose: la prima storia transnazionale in lingua inglese di Antifa, una guida per aspiranti attivisti e un record di consigli da parte degli organizzatori antifascisti del passato e del presente'.

Una volta è stato anche fotografato nelle mani di Ellison.