Si tratta di Aracely Henriquez, la donna presumibilmente aggredita da George Floyd?

Immagine tramite Screenshot / El Pais

Richiesta

Una fotografia mostra Aracely Henriquez, una donna che è stata presumibilmente aggredita da George Floyd in una rapina.

Valutazione

Testo errato Testo errato A proposito di questa valutazione

Origine

Nel giugno 2020, mentre le proteste contro la violenza della polizia e l'ingiustizia razziale continuavano negli Stati Uniti in seguito all'uccisione di George Floyd, un uomo di colore morto mentre era sotto custodia della polizia a Minneapolis, una fotografia ha iniziato a circolare sui social media. L'immagine presumibilmente mostrava una donna di nome Aracely Henriquez, insieme alla falsa affermazione che Floyd una volta l'aveva 'brutalmente' aggredita in una rapina.





soffiando fumo nel tuo culo origine

Questa non è una foto di Henriquez. Prima di spiegare, dovremmo notare che l'incontro con la polizia che ha portato alla morte di Floyd nel maggio 2020 è iniziato con a rapporto su una banconota da $ 20 contraffatta approvata in un negozio, non con un mandato di arresto o un'indagine sulla presunta storia criminale di Floyd.

Inoltre, le affermazioni fatte in questo meme sono esagerate o addirittura inventate. Mentre Floyd è stato effettivamente arrestato per il suo coinvolgimento in una rapina in casa nel 2007 (abbiamo condotto un'analisi dettagliata della fedina penale di Floyd, inclusa la rapina del 2007, in Questo articolo ), nessuna prova suggerisce che Henriquez fosse incinta o che Floyd abbia minacciato di uccidere il suo bambino. Henriquez è rimasto ferito durante l'incidente, anche se il rapporto della polizia dice che le ferite sono state inflitte da un altro uomo, non da Floyd. Ma l'immagine sopra mostrata non illustra l'entità delle sue ferite perché l'immagine non è di lei.



Questa è in realtà una fotografia di Andrea Sicignano, una studentessa che sarebbe stata aggredita e violentata a Madrid nel 2018. Sicignano ha pubblicato queste immagini di se stessa sulla sua pagina Facebook, insieme a un messaggio che descrive il suo attacco. Il notiziario spagnolo El Pais segnalato :

Uno studente di 27 anni che vive a Madrid è stato aggredito e violentato da un uomo due fine settimana fa vicino alla stazione degli autobus nel quartiere di Aluche, a sud della capitale, secondo fonti della questura.

Andrea Sicignano, che vive a Madrid da sei mesi, ha descritto tramite un post pubblico sul suo account Facebook cosa le è successo mentre tornava a casa da una serata fuori con un amico.



numero di sparatorie di massa sotto presidenti

[...]

'Non è chiaro esattamente cosa sia successo dopo, ma non appena ho iniziato a rendermi conto che potevo essere in pericolo, ho cercato di andarmene. Ma quest'uomo è diventato energico e violento nei miei confronti ”, prosegue.

“Mentre combattevo, ha iniziato a picchiarmi. Urlavo e combattevo con tutto il potere che potevo raccogliere. Ho cercato disperatamente di prendere il mio telefono ma lui ha gridato in spagnolo: 'Ho il tuo telefono, non puoi chiamare nessuno'.

[...]

'Ero sicura che mi avrebbe ucciso', continua. “Alla fine ho chiuso gli occhi. Con la speranza che smettesse di picchiarmi, ho finto di essere morto. Ho pregato che quando avessi aperto gli occhi se ne sarebbe andato. Non so quanto tempo sia passato prima che finalmente aprissi gli occhi, ma quando l'ho fatto, era scomparso. '

è Tom Selleck che lascia lo spettacolo Blue Bloods

Infine, scrive: 'Mi ha violentata'.

In breve, il meme sopra visualizzato presenta davvero una fotografia di una donna che è stata brutalmente aggredita. La donna raffigurata, tuttavia, non è Henriquez e l'assalto descritto nel meme non è in alcun modo collegato a Floyd. Questo meme riporta anche erroneamente, esagera e fabbrica dettagli sull'arresto per rapina di Floyd nel 2007.

I lettori possono dare uno sguardo più approfondito al suo fedina penale qui .