In che modo Lockdown ha cambiato la vita sessuale dei giovani adulti

Coppia a letto

Immagine tramite Shutterstock

Le restrizioni COVID hanno colpito in modo sproporzionato i giovani adulti, che hanno maggiori probabilità degli anziani di esplorare la loro sessualità e sviluppare relazioni romantiche.




Questo articolo sull'impatto di COVID-19 sulle vite sessuali è stato ripubblicato qui con il permesso di La conversazione . Questo contenuto è condiviso qui perché l'argomento può interessare i lettori di Snopes, tuttavia non rappresenta il lavoro dei verificatori o degli editori di Snopes.




Il blocco ha influito in modo significativo sulla nostra salute (per bene e cattivo ), il nostro lavoro e come socializziamo . Queste conseguenze sono state ampiamente discusse, ma è stata prestata molta meno attenzione agli effetti sulle nostre vite sessuali.

soffiare il fumo su origine culo

Quando il blocco è entrato in vigore nel Regno Unito nel marzo 2020, le persone esterne alla stessa famiglia non potevano incontrarsi all'interno e solo a distanze prestabilite all'aperto. Ciò significava che il sesso tra persone che non vivevano insieme era effettivamente criminalizzato.



In qualche modo, queste restrizioni colpiti in modo sproporzionato i giovani adulti, che hanno maggiori probabilità degli anziani di esplorare la loro sessualità e sviluppare relazioni romantiche. Ma non si conosceva l'impatto del blocco sui desideri sessuali e sulla vita sessuale delle persone e come ciò influisse sul loro senso di benessere. Abbiamo deciso di scoprire.

Per il nostro studio, abbiamo intervistato 565 persone di età compresa tra i 18 ei 32 anni nel Regno Unito alla fine del picco di restrizioni nel maggio 2020. Persone sono stati reclutati utilizzando un sito di reclutamento di sondaggi. Erano un campione di convenienza , nel senso che erano persone facilmente disponibili piuttosto che rappresentative della popolazione nel suo insieme.

da dove prendono le informazioni gli snopes

Agli intervistati è stato chiesto se si erano impegnati in un elenco di attività sessuali sia prima che durante il blocco. Ciò includeva il rapporto sessuale, la masturbazione da solista e la visione di pornografia. È stato inoltre chiesto loro di valutare la loro salute e il loro benessere.



Il numero di intervistati che si sono impegnati in ciascuna di queste attività durante il blocco è diminuito rispetto a prima del blocco. La diminuzione maggiore è stata per il sesso con un partner, con poco più di un quarto degli intervistati che ha interrotto questa attività durante il blocco (25,5%).

Per quei partecipanti che hanno continuato a impegnarsi in attività sessuali, abbiamo anche chiesto se la frequenza è aumentata o diminuita durante il periodo. Ci sono stati sia aumenti che diminuzioni. Per quanto riguarda gli aumenti, poco più di un quarto (26%) delle persone si masturba più spesso da solo, il 20% ha riferito di aver avuto più rapporti con il proprio partner e il 20% ha riferito di aver guardato più materiale pornografico da solo.

Hacker alla tastiera

Tuttavia, le stesse tre attività sessuali sono diminuite anche di frequenza per alcuni partecipanti, con un terzo delle persone che fa meno sesso con il proprio partner, un quarto che si masturba da solo di meno e circa un quinto (22%) guarda meno pornografia da solo.

Le persone erano più propense a segnalare un aumento dell'attività sessuale se erano maschi, in una relazione seria e se non erano eterosessuali.

Abbiamo anche studiato il desiderio sessuale. Nel nostro campione, le donne hanno riportato un desiderio sessuale inferiore rispetto agli uomini in generale, con una significativa diminuzione del desiderio sessuale durante il blocco rispetto a prima del blocco. Le donne con un maggiore godimento del sesso occasionale hanno riportato un maggiore effetto percepito di blocco sul loro benessere.

in che cosa è laureato aoc

I nostri risultati, che sono pubblicato nel Journal of Sex Research, supporta altri rapporti negli effetti delle restrizioni di blocco. Le misure di blocco hanno colpito in modo sproporzionato alcuni gruppi più di altri. L'aumento segnalato nelle faccende domestiche e lo stress per le donne durante il blocco può spiegare la diminuzione del desiderio sessuale e l'effetto negativo sul benessere.

Uscita dal blocco

Ci sono molti benefici per la salute, entrambi fisico e mentale , a impegnarsi in un'attività sessuale regolare. Il sesso può essere una componente importante della vita delle persone e della loro identità, in particolare per le minoranze sessuali.

Ci sono altre preoccupazioni su COVID-19 e sulla sessualità. La maggior parte dei servizi di salute sessuale e riproduttiva nel Regno Unito sono stati severamente limitati o chiusi. C'è prova che l'accesso ai preservativi e alla contraccezione è stato interrotto per i giovani adulti durante il blocco sociale.

Alcuni enti di beneficenza per la salute sessuale hanno offerto kit per test domiciliari di screening delle infezioni a trasmissione sessuale, ma ci saranno persone che non utilizzano o non possono utilizzare questi servizi. Allo stesso modo, ci sono prove che i tassi di natalità sono diminuiti in modo significativo nel corso dell'anno, il che potrebbe portare a un grande aumento associato delle nascite nei prossimi 12 mesi una volta che le persone vedranno un po 'di stabilità tornare nelle loro vite.

Poiché il Regno Unito segue la road map fuori dal blocco, è importante considerare come coloro le cui vite sessuali sono state limitate risponderanno alla libertà extra. È stato suggerito che potremmo vedere un nuovo ' ruggenti anni '20 ”Mentre torniamo a un nuovo senso di normalità.

La politica del governo ha ignorato il sesso durante il blocco. Deve supportare attivamente la salute e il benessere sessuale quando torniamo a una sorta di normalità.

voce di Woody in Toy Story 2

Liam Wignall , Docente di Psicologia, Università di Bournemouth e Mark McCormack , Professore di sociologia, Università di Roehampton

Questo articolo è stato ripubblicato da La conversazione sotto una licenza Creative Commons. Leggi il articolo originale .