Uno studio ha rilevato che quasi tutti i politici sono 'veri psicopatici'?

Uomo felice in vestito di affari che brandisce un coltello.

Immagine via AJR_photo / Shutterstock.com

Richiesta

Uno studio del maggio 2018 ha rilevato che il 99,9% dei politici negli Stati Uniti sono `` veri psicopatici ''.

Valutazione

Falso Falso A proposito di questa valutazione

Origine

Nel giugno 2018, il malfamato sito web di Neon Nettle ha affermato che un nuovo studio era giunto ad alcune conclusioni interessanti sulla classe politica americana:



Un nuovo studio pubblicato dal Social Science Research Network ha rivelato che il 99,9% di tutti i politici negli Stati Uniti sono veri psicopatici ... La nuova analisi ha classificato 48 stati continentali e il Distretto di Columbia misurando la personalità psicopatica dei loro residenti ... Dopo tutto il numero sgranocchiare, qual era il principale punto caldo dello psicopatico? Washington DC.



se il voto potesse cambiare qualcosa sarebbe illegale

L'affermazione centrale dell'articolo di Neon Nettie è falsa, ed è stata ottenuta utilizzando una logica imperfetta e una vera e propria falsa rappresentazione dei risultati effettivi dello studio. In effetti, l'articolo stesso contiene dichiarazioni di non responsabilità sul significato di Washington, il primo posto nelle classifiche, suggerendo che il titolo non è altro che clickbait impreciso e sensazionalista:

[L'autore] ha scritto che le persone dovrebbero prendere il primo posto della capitale con un po 'di scetticismo. L'area di D.C. è piccola e interamente urbana, quindi è intrinsecamente diversa dal confronto di uno stato, che ha una geografia e una popolazione più diverse, ha scritto.



Confronta quella misura di sobrietà più in basso nell'articolo con il titolo Neon Nettle ha deciso: 'Il 99,9% dei politici statunitensi sono veri psicopatici, rivela un nuovo studio'.

Nel suo maggio 2018 carta (che non è ancora stato sottoposto a peer review), Ryan Murphy - un economista e ricercatore universitario presso la Southern Methodist University - è arrivato a una stima per la prevalenza dei tratti della personalità coerenti con la psicopatia in 48 stati e Washington, DC Murphy ha usato il 2013 esistente ricerca che ha utilizzato test della personalità online per misurare la prevalenza del ' Big Five 'Tratti della personalità: estroversione, gradevolezza, coscienziosità, nevroticismo e apertura all'esperienza. (È interessante notare che uno dei test online utilizzati nella ricerca del 2013 è stato myPersonality, un'app di Facebook che nel 2018 si è rivelato essere stata coinvolta nel perdite di tre milioni di dati personali degli utenti.)

Utilizzando queste stime estrapolate, Murphy ha elaborato una classifica di 48 stati e DC per la prevalenza di tratti coerenti con la psicopatia. Washington, D.C. ha avuto la prevalenza più alta, seguita da Connecticut, California, New Jersey, Wyoming e New York. Gli stati con la più bassa prevalenza di psicopatia, secondo Murphy, erano West Virginia, Vermont, Tennessee, North Carolina e New Mexico. Puoi vedere l'elenco completo di seguito:



Winnie the Pooh è una femmina

Murphy non ha misurato o stimato la prevalenza della psicopatia tra i politici, quindi l'affermazione di Neon Nettie secondo cui lo studio aveva 'rivelato' che il 99,9 per cento dei politici sono psicopatici è falsa. Inoltre, la ricerca di Murphy ha coinvolto misure proxy della prevalenza della psicopatia. Cioè, ha estrapolato le stime della prevalenza di una certa personalità tratti coerente con la psicopatia, piuttosto che misurare i tassi di diagnosi clinica. Ciò indebolisce ulteriormente l'affermazione di Neon Nettie secondo cui lo studio aveva rilevato che il 99,9% dei politici sono 'veri psicopatici'.

L'articolo menzionava il fatto che la ricerca esistente ha associato più fortemente alcune occupazioni alla psicopatia rispetto ad altre. Ricerca condotta dallo psicologo dell'Università di Oxford Kevin Dutton trovato dieci professioni con una percentuale insolitamente alta di psicopatici: amministratori delegati, avvocati, conduttori televisivi e radiofonici e analisti, venditori, chirurghi, giornalisti, agenti di polizia, sacerdoti, cuochi, funzionari.

Sebbene 'politico' non sia in quella lista, i politici eletti spesso emergono da alcune delle professioni elencate, come avvocato, amministratore delegato e funzionario pubblico. Dutton ha osservato altrove:

I tratti che sono comuni tra i serial killer psicopatici - un senso grandioso di autostima, persuasività, fascino superficiale, spietatezza, mancanza di rimorso e manipolazione degli altri - sono condivisi anche da politici e leader mondiali. Individui, in altre parole, che scappano non dalla polizia ma per cariche.

E nel documento citato da Neon Nettle, Murphy ha scritto: 'La presenza di psicopatici nel [il] Distretto di Columbia è coerente con la congettura trovata in Murphy (2016) secondo cui è probabile che gli psicopatici siano efficaci nella sfera politica'.

Un altro 2012 studia ha codificato alcune valutazioni soggettive delle prestazioni lavorative, come il comportamento e le risposte a situazioni di crisi, tra 42 presidenti degli Stati Uniti, quindi ha valutato ciascuna di esse in base a diversi test per i tratti della personalità coerenti con la psicopatia. Ha scoperto che, in media, i presidenti hanno ottenuto punteggi più alti della popolazione generale secondo uno di quei parametri, che misurava il coraggio e il dominio. Quando si trattava di altri tratti della personalità coerenti con la psicopatia, non c'era differenza tra i presidenti e il pubblico in generale.

C'è una base nella ricerca esistente per concludere che i politici hanno maggiori probabilità rispetto alla popolazione generale di possedere e mostrare tratti della personalità coerenti con la psicopatia, come spietatezza, coraggio, persuasività, audacia e così via. Tuttavia, è probabile che la prevalenza di tratti psicopatici tra i politici o coloro che sono coinvolti in politica sia ancora molto bassa. Secondo uno ampiamente citato studia , si stima che l'1,2% della popolazione generale possieda tratti di personalità coerenti con la psicopatia.

Tra i leader aziendali, sembra esserci tale prevalenza più alto . Uno studio ha rilevato che il 3,9% dei manager mostrava tratti psicopatici, mentre un altro ha posizionato quella cifra al 5,76% e ha stimato che fino al 10,43% dei manager 'colletti bianchi' erano 'disfunzionali', il che significa che 'le caratteristiche psicopatiche erano chiaramente presenti anche se non una laurea che consentirebbe di formulare una diagnosi medica affidabile '.

È possibile che la prevalenza dei tratti della personalità coerenti con la psicopatia possa essere la più alta nel mondo della politica, ma nonostante le affermazioni fatte da questo articolo, mancano cifre affidabili.

elenco delle armi usate nelle sparatorie di massa