Fauci ha avvertito Trump nel 2017 che stava arrivando un 'focolaio di sorpresa'?

Immagine tramite MANDEL NGAN / AFP tramite Getty Images

Richiesta

Il direttore della NAIAD, il dott.Anthony Fauci, ha avvertito nel gennaio 2017 che l'amministrazione Trump avrebbe dovuto affrontare un'epidemia di malattie infettive a sorpresa.

Valutazione

Vero Vero A proposito di questa valutazione

Origine

Poiché è passato più di un anno da quando COVID-19 è stata dichiarata una pandemia, Snopes è ancora combattimenti un 'infodemic' di voci e disinformazione, e tu puoi aiutare. Scoprire cosa abbiamo imparato e come vaccinarci contro la disinformazione COVID-19. Leggere gli ultimi fact check sui vaccini. Invia qualsiasi voce discutibile e 'consiglio' che incontri. Diventa un membro fondatore per aiutarci ad assumere più fact-checker. E, per favore, segui il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie o OMS per indicazioni su come proteggere la tua comunità dalla malattia.

Nella primavera del 2020, mentre infuriava il dibattito sulla tempestività e l'efficacia della risposta del presidente degli Stati Uniti Donald Trump alla pandemia di coronavirus COVID-19, alcuni critici hanno indicato un articolo che risale a poco prima dell'inaugurazione di Trump nel gennaio 2017, in cui il dottor Anthony Fauci, direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID), apparentemente ha avvertito che il presidente entrante 'senza dubbio' si troverebbe di fronte a un 'focolaio di malattie infettive a sorpresa':





Questa immagine rifletteva un articolo autentico, pubblicato l'11 gennaio 2017 (nove giorni prima dell'inaugurazione di Trump), titolava 'Fauci: 'Senza dubbio' Trump dovrà affrontare un'epidemia di malattie infettive a sorpresa'. Quell'articolo diceva (in parte):

Anthony S. Fauci, MD, direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases, ha detto che non ci sono “dubbi” che Donald J. Trump dovrà affrontare un'epidemia di malattie infettive a sorpresa durante la sua presidenza.



Fauci ha guidato il NIAID per più di 3 decenni, fornendo consulenza agli ultimi cinque presidenti degli Stati Uniti sulle minacce per la salute globale dai primi giorni dell'epidemia di AIDS negli anni '80 fino all'attuale epidemia di virus Zika.

Durante un forum sulla preparazione alla pandemia presso la Georgetown University, Fauci ha affermato che l'amministrazione Trump non sarà solo sfidata dalle continue minacce per la salute globale come l'influenza e l'HIV, ma anche da un'epidemia di malattia a sorpresa.

'La storia degli ultimi 32 anni in cui sono stato il direttore del NIAID dirà alla prossima amministrazione che non c'è dubbio che dovranno affrontare le sfide che i loro predecessori hanno dovuto affrontare', ha detto.



Come notato sopra, i commenti del dottor Fauci sono stati fatti durante un forum della Georgetown University sulla preparazione alla pandemia, in cui Fauci ha tenuto il discorso principale sul tema della 'Preparazione alla pandemia nella prossima amministrazione', che ha aperto con la seguente dichiarazione:

“Ho pensato di portare questa prospettiva [della mia esperienza in cinque amministrazioni] all'argomento di oggi, [che] è la questione della preparazione alle pandemie. E se c'è un messaggio che voglio lasciarti oggi sulla base della mia esperienza ... [è] che non c'è dubbio che ci sarà una sfida per l'imminente amministrazione [Trump] nell'arena delle malattie infettive ... entrambe infettive croniche malattie nel senso di malattia già in atto ... ma ci sarà anche un'epidemia a sorpresa, e spero che alla fine della mia presentazione relativamente breve capirete perché la storia, la storia degli ultimi 32 anni di cui sono stato direttore del NAIAD, dirà alla prossima amministrazione che non c'è dubbio nella mente di nessuno che si troveranno ad affrontare le sfide che i loro predecessori hanno dovuto affrontare '.

Il dottor Fauci non ha letteralmente avvertito nel gennaio 2017 che l'amministrazione Trump avrebbe sicuramente affrontato una pandemia mortale che avrebbe colpito gli Stati Uniti, ma ha detto più in generale (mentre parlava della preparazione alla pandemia) non c'era 'dubbio' che un 'focolaio a sorpresa' 'Di malattie infettive si verificherebbe. L'amministrazione uscente (Obama) aveva già affrontato molteplici eventi di questo tipo, incluso il 2009 influenza suina (H1N1) pandemia, 2015-2016 Virus Zika epidemia e il 2014-16 Epidemia di Ebola in Africa occidentale:

non ho mai desiderato una citazione di un uomo morto

Fauci e altri hanno notato alcuni focolai di malattie che le recenti amministrazioni hanno dovuto affrontare, incluso l'attuale presidente Barack Obama, la cui amministrazione è stata testata all'inizio con una pandemia influenzale H1N1 nel 2009. Più recentemente, l'amministrazione è stata costretta a riutilizzare quasi $ 600 milioni di fondi federali. accantonato per l'epidemia di Ebola quando i repubblicani hanno respinto la richiesta di Obama di $ 1,9 miliardi per finanziare la risposta Zika della nazione.